NOVITA

Riduzione del colesterolo LDL

Ricerca  Salute  Scienza  

Il licopene dei pomodori contro il colesterolo LDL – Gli studi proseguono.

Il progetto LYCOCARD (FP6 sesto programma quadro) della Commissione Europea sta studiando a fondo gli effetti positivi del licopene e dei prodotti a base di pomodoro sulla riduzione dei rischi di arteriosclerosi e di malattie cardiovascolari.

Le ricerche in corso hanno dimostrato quanto sia complicato giungere a risultati chiari e definitivi, tuttavia studi recenti hanno dimostrato che il licopene dei pomodori contenuto in alimenti quotidiani come pelati, passate, succhi e salse di pomodoro può comportare una riduzione del colesterolo LDL. I produttori di integratori alimentari come Ateronon hanno realizzato prove su esseri umani per sperimentare e dimostrare tali risultati. Se gli scienziati ritengono che gli effetti siano evidenti, le procedure sperimentali, i protocolli e la mancanza di studi in altri paesi hanno per ora portato a risultati insufficienti.

RIDUZIONE DEL COLESTEROLO LDL

Il coordinatore del progetto LYCOCARD, il dottor Volker Böhm, ha recentemente affermato che:

“L’industria e i consumatori vogliono risultati netti, che dimostrino chiaramente se funziona o meno”.

“L’area di ricerca del progetto LYCOCARD che studia gli effetti del licopene dei pomodori sulla riduzione del colesterolo ha portato a risultati positivi o neutri, ma mai a risultati negativi”

“Ovviamente ci piacerebbe affermare che gli studi hanno portato a conclusioni positive e che il licopene dei pomodori riduce i livelli di colesterolo LDL nel flusso sanguigno, ma i protocolli richiedono di comunicare una conclusione neutra, risultato del rapporto tra risultati positivi e neutri”. Il dottore ha aggiunto che “una sperimentazione analoga portata avanti 2 anni fa presso l’Università della Cina Meridionale ha dimostrato chiaramente e in modo definitivo gli effetti positivi del licopene dei pomodori sulla riduzione del colesterolo LDL” e che “ulteriori studi dovrebbero confermare i loro risultati”.

Intervistato dal sito web Pomodoro e Salute, il dottor Böhm ha inoltre spiegato che:

“Abbiamo imparato molto su come e perché questa riduzione può essere osservata. Solo la mancanza di tempo e di risorse ci ha impedito di realizzare modifiche, di perfezionare le nostre tecniche di ricerca e di realizzare nuove sperimentazioni” e ha aggiunto che “Il LYCOCARD è un progetto di ricerca finanziato da fondi pubblici e quindi i nostri studi potranno essere usati da altri per realizzare nuove sperimentazioni nel futuro. Speriamo che i nostri risultati e le nostre metodologie rendano possibile in un prossimo futuro nuovi studi di altre equipe che portino a dimostrare chiaramente gli effetti positivi del licopene. Da questo punto di vista il LYCOCARD ha significato un importante passo avanti”.

Per ulteriori informazioni, si prega di visitare i siti www.lycocard.com