PASSIONE

Bevi succo di pomodoro durante i voli in aereo?

Ricerca  Salute  

Ti sei mai chiesto perché hai ordinato quel Bloody Mary a bordo del volo la scorsa estate?

Ti sei mai chiesto perché hai ordinato quel Bloody Mary a bordo del volo la scorsa estate, quando di solito non ti viene mai in mente di usare il succo di pomodoro quando ti prepari qualcosa da bere a casa?

Beh, sembra che la ragione vada oltre la semplice euforia delle vacanze e l’idea di abbandonare la routine quotidiana per due settimane. Ricercatori tedeschi del Fraunhofer Institute for Building Physics hanno scoperto che il nostro gusto per il succo di pomodoro viene stimolato quando si vola ad alta quota, specialmente durante voli a lungo raggio.

In un test che ha ricreato le condizioni in cabina durante un volo, è stato chiesto a un gruppo di volontari tedeschi di scegliere dei cibi e delle bevande, il che ha portato a irrefrenabili e continue richieste di succo di pomodoro. Sebbene il succo di pomodoro non sia una bevanda comunemente scelta dalle persone, ciò si è rivelato ancora più sorprendente poiché, in Germania, i succhi di mela e d’arancia sono le bevande prescelte.

Sembra che l’altitudine e la ridotta pressione in cabina sviluppino i ricettori del gusto per il sapore di sale, zucchero e pomodoro, rendendo il succo di pomodoro molto più apprezzato di altri tipi di bevande. Lo stesso test condotto a terra ha mostrato un desiderio ridotto del prodotto.

Lufthansa, che ha commissionato la ricerca, spera di integrare i risultati nel proprio menu di bordo e nella catena di fornitura per garantire la soddisfazione dei viaggiatori che desiderano un dissetante succo di pomodoro durante un lungo volo verso le vacanze al sole.